info@ebath.store
 Spediamo in tutta europa
 Assistenza dal lunedì al venerdì 9-12:30 14-18

Filtra prodotti

Rubinetti doccia incasso

Meno ingombranti, più discreti, più moderni e più eleganti. In una parola: minimal. I rubinetti per doccia a incasso scompaiono all'interno della parete, lasciando in vista solo lo stretto necessario, ovvero il miscelatore – oppure, talvolta, le due maniglie per acqua fredda e calda. Chi dovrebbe scegliere dei rubinetti per doccia a incasso? Certamente questa è la soluzione ideale per chi non vuole in alcun modo rubare spazio all'interno della doccia: nei box doccia ristretti, dunque, i rubinetti a incasso offrono sicuramente dei vantaggi da non trascurare. Ma non è tutto qui: grazie alla loro concezione minimalista, questi rubinetti si prestano a essere installati in tanti bagni che sposano questo design, e che dunque hanno fatto delle scelte coerenti anche per la rubinetteria del lavabo, del bidet ed eventualmente della vasca. Va peraltro sottolineato che i rubinetti per doccia a incasso presentano anche dei piccoli svantaggi rispetto ai colleghi esterni: va infatti detto che, per installare questi dispositivi, è necessario preparare lo spazio necessario a livello di parete. Questo particolare rende leggermente più difficoltosa l'eventuale sostituzione del rubinetto. Quelli presentati in questa pagina, però, sono rubinetti per doccia a incasso ideati e realizzati dai migliori produttori italiani, e quindi promettono di durare a lungo: la sostituzione, dunque, sarà sicuramente molto lontana nel tempo, e sarà probabilmente coincidente con una restaurazione dell'intero ambiente bagno!

Non tutti i rubinetti per doccia a incasso sono uguali

Il più classico trai rubinetti per doccia a incasso è costituito da una piastra metallica al centro della quale è posizionato il miscelatore. Tutto qui: come detto, si tratta di una scelta minimalista. In altri casi, per le docce con due uscite d'acqua – tipicamente soffione e duplex – il rubinetto è provvisto di un comodo deviatore a ritorno automatico, il quale in ogni caso non va a scalfire le linee essenziali di questo oggetto. I veri nostalgici, però, possono optare per una soluzione diversa, pur restando nell'ambito dei rubinetti per doccia a incasso: si possono infatti scegliere, al posto del classico miscelatore, le due maniglie a parete, per la gestione indipendente di acqua fredda e calda. Questa opzione, che si rifà chiaramente a una concezione classica della rubinetteria da bagno, può dare grande carattere a un ambiente che – con gli altri complementi bagno – ha già imboccato questa via, sicuramente meno pratica, ma certamente più affascinante. E tu, quale rubinetto installerai nella tua doccia?

Ci sono 257 prodotti.
Hai bisogno di aiuto?
351 5237979
Chiama
Whatsapp
Messenger
Live chat