Spediamo in tutta europa
 Assistenza dal lunedì al venerdì 9-12:30 14-18

Filtra prodotti

Flessibili

Come si sceglie un flessibile per la doccia? Quali sono i fattori da tenere in considerazione per acquistare questo particolare accessorio per il bagno? Il flessibile doccia è quel particolare tubo pieghevole che va a collegare l'uscita dell'acqua o il rubinetto stesso al soffione della doccia, e quindi alla bocca d'erogazione mobile. Si tratta, dunque, di un accessorio fondamentale nel caso di doccette mobili, le quali possono essere l'unico soffione presente nella doccia oppure – nelle soluzioni duplex – possono essere semplicemente una doccetta di servizio che accompagna un più grande soffione fisso installato in alto. In ogni caso, il flessibile, proprio per la natura del suo utilizzo, viene sottoposto a sollecitazioni continue nel tempo. È dunque necessario acquistare dei flessibili resistenti, capaci di durare a lungo a fronte di un utilizzo quotidiano. Esistono flessibili per doccia in acciaio inox, con doppia aggraffatura, in ottone cromato, in gomma, in pvc e in plastica. Vanno poi considerate le dimensioni del flessibile. Il diametro degli attacchi è standard per tutti i modelli, così da permettere una massima libertà di scelta; a cambiare è invece la lunghezza del flessibile, in base al posizionamento della presa dell'acqua e, eventualmente, in base all'altezza raggiunta dal saliscendi.

Sostituire il flessibile della doccia

Prima di acquistare un nuovo flessibile per la doccia è il caso di prendere in considerazione quanto detto sopra circa i diversi materiali e le differenti dimensioni. Fatto questo, è necessario dedicarsi allo stile, e dunque all'aspetto visivo del flessibile. Chi compra una doccetta, un duplex o un saliscendi, nella maggior dei casi, trova incluso anche un flessibile perfettamente abbinato. Quando si acquista un flessibile da solo, invece, diventa più difficile trovare l'abbinamento perfetto, anche se va detto che è sufficiente individuare un colore e un grado di brillantezza simili. Chi presenta rubinetto e soffione in ottone cromato non dovrà fare altro che acquistare un buon flessibile dello stesso materiale, tipicamente con doppia aggraffatura; diversamente, si sceglieranno dei materiali diversi, come per esempio il cromolux, che con le sue finiture colorate e opache si presta alla perfezione per completare le docce più moderne ed eccentriche.

Sostituire il flessibile della doccia non è assolutamente difficile: come anticipato, gli attacchi sono standard. Sarà dunque sufficiente chiudere l'acqua, svitare le ghiere del vecchio flessibile e avvitare quelle del nuovo tubo, avendo l'accortezza di posizionare correttamente le guarnizioni, che garantiranno la perfetta tenuta stagna. Il gioco è fatto!

Ci sono 2 prodotti.
Hai bisogno di aiuto?
351 5237979
Chiama
Whatsapp
Messenger
Live chat